Archivio | Scoperte Enigmatiche feed RSS per questa sezione

Heinrich Schliemann e la scoperta di Troia

3 Febbraio 2019

0 Commenti

Troia - Heinrich Schliemann

Heinrich Schliemann consacrò l’intera vita alla ricerca della mitica città di Troia narrata nei poemi omerici ma considerata da molti studiosi come una pura invenzione letteraria. Dopo due anni dall’avvio degli scavi, Schliemann portò alla luce le rovine non solo della leggendaria Troia ma anche di una città ad essa antecedente.

Leggi articolo...

Il mistero delle tavolette di Weissenhorn

24 Gennaio 2019

0 Commenti

Tavolette di Weissenhorn

Verso la metà degli anni ’80 del secolo scorso vennero portate alla luce, nei pressi di Weissenhorn, in Germania, una serie di tavolette con delle strane quanto indecifrabili incisioni. La scoperta avvenne in maniera fortuita e da allora numerosi studiosi si sono cimentati nel cercare di fornire una spiegazione attendibile dello strano ritrovamento.

Leggi articolo...

Lo strano rinvenimento delle lenti di Visby

14 Settembre 2018

0 Commenti

Lenti di Visby - Gotland

Non è raro che studiosi di diverse discipline si ritrovino a confrontarsi nel corso delle loro ricerche con ritrovamenti che mettono in crisi le loro conoscenze. Il caso delle lenti asferiche di Gotland (conosciute come le “lenti di Visby”) è un esempio emblematico. Nonostante gli sforzi compiuti dai ricercatori il mistero rimane tuttora tale.

Leggi articolo...

La mappa del creatore ritrovata negli Urali

28 Luglio 2018

0 Commenti

Mappa del Creatore - Dashka

Nell’aprile del 2002, la Pravda pubblicò un articolo nel quale dava notizia della scoperta effettuata dal fisico Aleksander Chuvyrov. Il professore sosteneva di aver individuato una carta orografica (ribattezzata la “mappa del creatore”) risalente ad un periodo tra i 50 ed i 120 milioni di anni fa costruita da una civiltà a noi sconosciuta.

Leggi articolo...

Gli strani esperimenti di Cleve Backster

19 Luglio 2018

0 Commenti

Cleve Backster - Macchina della Verità

Negli anni ’60 del XX secolo una serie di test effettuati da un ex dipendente della CIA, Cleve Backster, dimostrarono che le piante provano “emozioni” simili a quelle umane. Le ricerche furono riprese successivamente da alcuni parapsicologi russi che confermarono di aver ottenuto risultati analoghi a quelli del loro collega americano.

Leggi articolo...

Il misterioso teschio di carbone di Freiberg

17 Luglio 2018

0 Commenti

Teschio di Carbone di Freiberg

Verso la metà del XIX secolo fece la sua comparsa un reperto archeologico che mise in crisi i geologi del tempo nonché gli studiosi moderni che ancora non riescono a dare una chiara spiegazione della sua origine. Per svelare i segreti più nascosti del “teschio di carbone di Freiberg” sarebbe necessario effettuare una nuova datazione.

Leggi articolo...

Lo stupefacente carro che indica il sud

11 Luglio 2017

0 Commenti

Carro che indica il Sud

Nel secolo scorso, durante l’esplorazione di una tomba in Cina, venne riportato alla luce un oggetto descritto in alcuni testi antichi come il “carro che indica il sud”. Si tratta di uno straordinario meccanismo che consentiva alla statua posta sul carro di indicare costantemente il Sud indipendentemente dalla direzione del carro stesso.

Leggi articolo...

Quando il deserto del Sahara era verde

10 Luglio 2017

0 Commenti

Deserto del Sahara

Verso la metà del XIX secolo, nel deserto del Sahara venne fatto un ritrovamento eccezionale. Un giovane esploratore tedesco, Heinrich Barth, scoprì una vera e propria galleria d’arte rupestre risalente ad oltre 8.000 anni prima. Si trattava di una straordinaria testimonianza pittorica dei popoli che avevano abitato quei luoghi millenni prima.

Leggi articolo...

Osso di Ishango: il primo calcolatore della storia

6 Luglio 2017

0 Commenti

Osso di Ishango

Esposto nel Real Museo di Scienze Naturali di Bruxelles, l’osso di Ishango è uno strabiliante reperto datato tra il 20.000 ed il 18.000 a.C. Sulla sua superficie vi sono incise delle tacche raccolte in tre raggruppamenti asimmetrici. L’osso di Ishango è conosciuto dal grande pubblico come la più antica “calcolatrice” della storia.

Leggi articolo...

Il magico e indecifrabile anello di Paussnitz

28 Marzo 2017

0 Commenti

Anello di Paussnitz

Alla fine del XIX secolo, nel distretto di Riesa, in Germania, venne portato alla luce un vaso di ceramica ricolmo di monete d’argento. Al suo interno fu ritrovato uno strano anello recante oscure incisioni. Conservato nel Museo Nazionale di Preistoria di Halle, si ritiene che l’anello di Paussnitz sia un efficace e potente amuleto.

Leggi articolo...

Le bambine lupo di Godamuri

19 Marzo 2017

0 Commenti

Bambine Lupo di Godamuri

Le storie di bambini selvaggi, allevati da animali e vissuti per i primi anni della loro vita allo stato brado, al contrario di quanto si può pensare, non sono così rare. Uno dei casi più stupefacenti si svolse in India agli inizi del ‘900 e vide come protagoniste due “bambine lupo” chiamate Amala e Kamala.

Leggi articolo...

Un’insolita scoperta nella Grande Piramide

31 Gennaio 2017

0 Commenti

Piramidi di Giza

Nel 1837, durante i lavori di sgombero dell’imboccatura del pozzo meridionale della Grande Piramide di Giza, venne riportato alla luce un piatto piano di metallo. La scoperta mise in profondo imbarazzo gli archeologi in quanto era inconcepibile che un pezzo di ferro battuto potesse essere contenuto all’interno della Grande Piramide.

Leggi articolo...

Dove si nasconde la vera Gioconda?

24 Gennaio 2017

0 Commenti

Gioconda

Le supposizioni sulla vera identità della Gioconda continuano a far discutere critici d’arte e semplici appassionati. In base alle dichiarazioni di un noto conoscitore d’arte inglese, il volto che ammiriamo nella celebre tela di Leonardo da Vinci non sarebbe quello della Monna Lisa ma un ritratto della giovane Costanza d’Avalos.

Leggi articolo...

L’uomo di ghiaccio del Minnesota

9 Gennaio 2017

0 Commenti

Uomo di Ghiaccio del Minnesota

Stando alla testimonianza dell’ipotetico scopritore, nel 1968 vennero riportati alla luce i resti, ottimamente conservati, di un ominide soprannominato dalla stampa “l’uomo di ghiaccio”. In preda all’euforia per la scoperta, la creatura venne presentata al pubblico come l’anello di congiunzione mancante tra l’uomo e la scimmia.

Leggi articolo...

Hapgood e la teoria dello slittamento dei poli

5 Gennaio 2017

0 Commenti

Slittamento dei Poli

Negli anni ’60, il professor Charles Hapgood propose una nuova teoria che permetteva di spiegare in maniera semplice e brillante il susseguirsi dei periodi di glaciazione sul nostro pianeta. Attraverso le sue ricerche venne gettata nuova luce sull’esistenza di enigmatiche mappe rinascimentali dell’Antartide.

Leggi articolo...